Confcooperative

Fabrizio Ghisio

Fabrizio Ghisio - primo piano

Classe 1964, Fabrizio Ghisio entra in cooperativa nel 1985, come educatore, operando in una comunità alloggio per minori a rischio.

Qui la sua passione per il lavoro educativo viene affiancata da quella per il lavoro cooperativo e via via si coinvolge nella gestione, fino a ricoprire ruoli di responsabilità e diventare presidente della cooperativa sociale Crescere Insieme di Torino.

Per Fabrizio lavorare in cooperativa è avere l’opportunità di creare il proprio futuro, ma di farlo insieme agli altri.

Poiché, lavorare in cooperazione per Fabrizio significa:

Accettare la responsabilità di non aspettare che altri creino opportunità per me, anche lavorative, ma assumermi direttamente l’impegno di contribuire a creare le mie opportunità e farlo insieme ad altri.

Dopo oltre 10 anni di lavoro sul campo, sia nella propria cooperativa sia con altre realtà, contribuendo a strutturare reti consortili, decide di mettersi a servizio dell’intero sistema e di spendersi in prima persona per la tutela e la rappresentanza del movimento cooperativo dentro l’Associazione, occupando di politiche settoriali ed in particolare di Relazioni industriali.

È con questi bagagli, che nel 1999, sotto la presidenza di Aldo Romagnolli, diviene Segretario generale di Confcooperative Torino (ora Confcooperative Piemonte Nord), ruolo che ricopre ancora oggi.

La scelta di servizio in Confcooperative non è stata casuale: 

Fare il cooperatore è una scelta di amore e di impegno politico ed aver avuto conosciuto Federsolidarietà e, quindi, Confcooperative, mi ha permesso di scoprire quanto concretamente la cooperazione sia la vera frontiera su cui si può lavorare per costruire un contesto economico-sociale dove Pace e Giustizia siano di casa.

Online, trovi Fabrizio su

Sito
LinkedIn
Twitter
Instagram
Facebook


Dai un’occhiata ai profili degli altri Consiglieri di Confcooperative Piemonte Nord