Confcooperative

I progetti di Confcooperative Piemonte Nord e delle cooperative collegate

La Confcooperative Piemonte Nord realizza ogni anno numerosi progetti, sia direttamente sia attraverso le società cooperative di diretta emanazione, UNIONCOOP-TORINO e Il Nodo.


S.V.O.L.T.A.: Sviluppo, Valori, Opportunità e Luoghi per la Trasform-Azione

Il progetto S.V.O.L.T.A.: Sviluppo, Valori, Opportunità e Luoghi per la Trasform-Azione propone strumenti per promuovere la collaborazione tra attori e una crescita economica intelligente, inclusiva e sostenibile a favore di un territorio coeso e di qualità, dove le persone desiderino vivere, le imprese trovino la giusta dimensione per insediarsi e i talenti per svilupparsi e lavorare in continuità.

l progetto vuole pertanto cogliere la sfida di affrontare le nuove opportunità economiche e sociali create o aumentate dalla pandemia, lavorando insieme ai diversi attori per rispondere con interventi concreti e attuabili

Il progetto S.V.O.L.T.A. è realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Torino

logo camera di commercio di Torino

WINCOOP – WELFARE IN COOPERAZIONE

Wincoop - Welfare in cooperativa - logo

Il pro­get­to WIN­COOP – Wel­fa­re in cooperazione, si inse­ri­sce nel bando regionale WE.CARE “Pro­get­ta­zio­ne e atti­va­zio­ne di inter­ven­ti di Wel­fa­re”.

Obiettivo generale del progetto è pro­muo­ve­re la pro­get­ta­zio­ne e imple­men­ta­zio­ne con­di­vi­sa di ser­vi­zi di wel­fa­re azien­da­le nel grup­po del­le 11 coo­pe­ra­ti­ve cooperative coinvolte.

Capo­fi­la del pro­get­to è UNION­COOP-TO s.c., in ATS con 11 cooperative aderenti

Cuore solidale – Piter, Fondo europeo Interreg ALCOTRA

logo cuore solidale

Il progetto Cuore Solidale, pro­get­to che vede coin­vol­ta UNIONCOOP-TORINO e Con­f­coo­pe­ra­ti­ve Pie­mon­te nord, interviene nella definizione ed erogazione di servizi sociali alla popolazione dei territori delle Alte Valli.

L’obiettivo generale del pro­get­to è, per­tan­to, garan­ti­re alle comu­ni­tà del­le Alte Val­li la pos­si­bi­li­tà di bene­fi­cia­re di servizi sanitari e socioassistenziali capillari e di qualità.

L’i­dea è intro­dur­re pro­ces­si vir­tuo­si di inno­va­zio­ne socia­le e inte­gra­re le spe­ci­fi­ci­tà del­le aree mon­ta­ne: ciò signi­fi­ca avvi­ci­nar­si, anche nel­le zone rura­li, agli stan­dard di qua­li­tà e acces­si­bi­li­tà dei ser­vi­zi già ero­ga­ti nei cen­tri urba­ni. 

Cuore innovativo – Piter, Fondo europeo Interreg ALCOTRA

logo cuore innovativo completo

Il progetto Cuore Innovativo, che vede coin­vol­ta UNIONCOOP-TORINO e Con­f­coo­pe­ra­ti­ve Pie­mon­te nord, intende costruire servizi e progetti innovativi a supporto dell’aumento del grado di innovazione delle imprese del settore turistico, attraverso azioni mirate a livello transfrontaliero.

L’obiettivo generale del pro­get­to è garantire adeguate opportunità di innovazione per le imprese transfrontaliere del settore turistico, in quanto settore trainante dell’economia del territorio.

Si vuole, così, creare i presupposti per garantire lo sviluppo economico e per un turismo sostenibile, responsabile e accessibile, consentendo una diversificazione dell’offerta turistica e rafforzi l’economia locale e transfrontaliera.

A.F.R.I.mont – Assistenza Famigliare Reti Integrate in montagna

A.F.R.I.mont logo

Il progetto A.F.R.I.mont – Assi­sten­za fami­lia­re reti inte­gra­te in mon­ta­gna, è un pro­get­to a cura del­la Città metropolitana di Torino, in co-pro­get­ta­zio­ne con le reti ter­ri­to­ria­li che ope­ra­no a diver­so tito­lo nel­l’am­bi­to del­l’as­si­sten­za fami­lia­re. Tra que­ste anche Confcooperative Piemonte Nord.

L’i­ni­zia­ti­va – finan­zia­ta con il Fon­do socia­le euro­peo 2014-2020 dal­la Regio­ne Pie­mon­te – nasce all’in­ter­no del ban­do “Inter­ven­to di siste­ma sul ter­ri­to­rio regio­na­le per la rea­liz­za­zio­ne di ser­vi­zi inte­gra­ti nel­l’a­rea del­l’as­si­sten­za fami­lia­re median­te reti ter­ri­to­ria­li”.

Obiettivo generale del progetto è sostenere le famiglie, nelle aree montane interessate, nel mantenimento a domicilio delle persone con ridotta autonomia.

#IMPRENDOASCUOLA Sviluppare innovazione e competenze


Il progetto #IMPRENDOASCUOLA. Sviluppare innovazione e competenze si pone nell’ambito della sensibilizzazione all’autoimprenditorialità con un approccio all’imprenditorialità cooperativa e alle competenze trasversali.

Per incrementare la valenza delle attività proposte, nonché stimolare in loro un futuro possibile impegno, anche di autoimprenditorialità, nel campo della cooperazione, si propone di coinvolgere gli/le studenti/srudentesse interessati/e  in un percorso che li/le “trasformi” in giovani antenne per l’innovazione del territorio.

Il progetto #imprendoascuola è realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Torino

logo camera di commercio di Torino

Inizio attività: 15 Dicembre 2020 – Termine Attività: 31 ottobre 2021

I soggetti coinvolti sono: Confcooperative Piemonte Nord, IL NODO c.s.c.s, Camera di Commercio di Torino

Le azioni, che si articolano in 2 FASI principali, hanno l’obiettivo di elaborare un percorso che generi dal basso, e quindi dal piccolo gruppo (gli/le studenti/esse), nuovi servizi, nuove filiere di valori che possano contaminare ambiti tradizionali, trasformarli e diventare nel tempo modelli alternativi che in parte si sovrappongono e in parte si sostituiscono a quelli tradizionali.

L’idea parte dall’assunto che sono soprattutto le cooperative e gli operatori che lavorano nei servizi che hanno bisogno dell’immaginazione di giovani studenti/esse e della loro capacità di vedere e percepire le cose di ogni giorno con occhi nuovi e privi di filtri.

SSEDs (Strategies for youth SSE Enterpreneurship Development and Social impact)

logo sseds

Il progetto SSEds – Strengthening knowlEdge and compEtences to Develop new Skills è promosso dall’Unione Nazionale Cooperative Italiane (UNCI) Agroalimentare e da un Consorzio nazionale composto da Istituti scolastici, enti di formazione, Enti Locali e mondo delle imprese.

7 i partner di progetto, tra cui Confcooperative Piemonte Nord e la cooperativa sociale Stranaidea.

TERRITORI IN MOVIMENTO

Il progetto “Territori in Movimento” è finanziato nel quadro del bando Prossimi dalla Fondazione Time2, e si sviluppa nei territori del Pinerolese e Valli Valdesi e delle Valli Susa e Sangone.

Il progetto favorisce l’animazione territoriale come strumento per incentivare la collaborazione tra attori e favorire una crescita economica intelligente, inclusiva e sostenibile che promuova e contribuisca ad aumentare le opportunità di occupazione e ridurre i tassi di povertà, con una particolare attenzione alle fasce più colpite dalla crisi sanitaria.

Capofila del progetto è Il Nodo cscs.

P.IN.S. Piemonte Innovazione Sociale

Il pro­get­to P.IN.S. Piemonte è un’ini­zia­ti­va WE.CA.RE Misu­ra FSE2 co-finan­zia­to con il POR FSE e FESR 2014-2020

Obiettivo generale del progetto è favorire lo sviluppo di un sistema di attori pubblici, privati e del terzo settore in grado di attivare e gestire interventi innovativi, connotati dalla capacità di rispondere ai bisogni sociali anche grazie al ricorso a soluzioni tecnologiche di avanguardia.
Lo scopo finale è PROMUOVERE L’INNOVAZIONE SOCIALE SUL TERRITORIO REGIONALE

Capo­fi­la del pro­get­to è Il Nodo cscs, in ATS con CICSENE, PING scs e Fondazione ITS. Soggetti delegati: Torino Wireless e Avanzi.

Thub 06

logo THUB 06

Thu­b06, Hub in cit­tà con 15 sno­di sul ter­ri­to­rio urba­no, inten­de offri­re stru­men­ti e oppor­tu­ni­tà ai bam­bi­ni e alle bam­bi­ne di età 0-6 anni e alle loro fami­glie, al fine di soste­ne­re fra­gi­li­tà eco­no­mi­che, socia­li e cul­tu­ra­li.

Il pro­get­to pren­de for­ma all’in­ter­no dei ser­vi­zi edu­ca­ti­vi tra­di­zio­na­li, coin­vol­gen­do nidi e scuo­le del­l’in­fan­zia, oltre a baby par­king e luo­ghi desti­na­ti alle fami­glie.

L’o­biet­ti­vo è la sperimentazione di azioni di flessibilità dei servizi e trovare soluzioni innovative alle esi­gen­ze del­le fami­glie, in un con­te­sto socia­le e lavo­ra­ti­vo in con­ti­nua tra­sfor­ma­zio­ne rispet­to ai para­dig­mi del pas­sa­to.

Capo­fi­la del pro­get­to è la cooperativa sociale Liberitutti. Confcooperative Piemonte Nord è partner del progetto, insieme a più di altri 20 soggetti del territorio.

UNITI PER IL WELFARE

UNITI PER IL WELFARE

Il progetto è finanziato a valere sul Bando Disseminazione e diffusione del welfare aziendale tramite enti aggregatori attuativo della Misura 1.8iv.3.2.6 Asse I Occupazione, Priorità d’investimento 8iv, Ob. Specifico 3, Azione 2, Misura regionale 6 Atto di indirizzo approvato con D.G.R. n. 20-7648 del 05/10/2018.

Obiettivo generale del progetto è la disseminazione e diffusione del welfare aziendale e del benessere delle lavoratrici e dei lavoratori

L’ideazione è a cura di Confcooperative Piemonte Nord, in ATS con Unione Industriale di Torino e AMMA Torino.